Ricerca nel catalogo

Autori

Nessun produttore

Partner

STABIAE



STABIAE
dai Borbone alle ultime scoperte

a cura di Domenico Camardo e Antonio Ferrara

Catalogo della mostra itinerante - Castellammare di Stabia, Amalfi, Washington (2000-2004) 

 

ISBN 88-8090-124-9

 

pp. 178 (76 ill. col.; 114 bic.)

cm 24x34
copertina cartonata con sovraccoperta

Altri dettagli


42,00 €

Disponibilità:

32 Articoli in magazzino


Gli studi più recenti sull’archeologia stabiana sono raccolti in un volume di grande formato elegantemente rilegato. Il libro descrive i momenti della riscoperta di Stabiae, sepolta insieme a Pompei ed Ercolano dall’eruzione del 79 d.C. e portata alla luce prima in età borbonica e poi a metà del secolo scorso grazie all’opera di Libero D’Orsi. Completano il volume cinquanta tavole a colori, che rappresentano il catalogo della omonima mostra, ricche di un vasto apparato iconografico frutto di anni di ricerca. Gli studi di Domenico Camardo, Pierpaolo Rossano, Felice Senatore, Umberto Pappalardo, Agnes Allrogen-Bedel, Antonio Ferrara, Anna Maria Sodo, Marici M. Magalhaes, Styliani Fanou e Giovanna Bonifacio informano ampiamente sulle esplorazioni settecentesche, sulla storia dell’insediamento, sugli affreschi delle ville di Stabiae, sull’Antiquarium stabiano e sul Santuario di Privati.
Una vasta bibliografia sull’argomento arricchisce il volume.


Carrello  

(vuoto)