Ricerca nel catalogo

Autori

Nessun produttore

Partner

L. DENZA



L. DENZA
il genio di Funiculì Funiculà

 

di Angelo AcamporaGiuseppe D’Angelo

 

ISBN 88-8090-130-3

 

pp. 112 (33 ill. bic.)

cm 17x24
rilegato in brossura

Altri dettagli


13,00 €

Disponibilità:

80 Articoli in magazzino


Luigi Denza, autore di ben
ottocento composizioni musicali
è celebre anche per aver composto
melodiose romanze, quali
“Il bacio più dolce” (1879), “Amami” (1880),
“Non so scordarti” (1881),
“Addio!” (1883) e soprattutto
“Occhi di fata” (1884),
cantata dai maggiori tenori mondiali,
da Beniamino Gigli a Errico Caruso,
da Placido Domingo a José Carreras,
da Andrea Bocelli a Luciano Pavarotti.
Una melodia senza tempo.
La città di Castellammare di Stabia gli ha intitolato una strada ed eretto un busto in villa comunale, mentre un comitato privato ha innalzato una lapide sulla casa natale, in via Mazzini n. 32, il 9 giugno 2001.
Denza si spense a Londra
il 27 gennaio 1922.


Carrello  

(vuoto)